Archivi del mese: ottobre 2008

Beata, beata notte

Tchaikovsky e la sua overture del Romeo and Juliette, dolcezza struggente in queste note che donano serenità e promettono un sonno pago e ristoratore preannuncio di un giorno che ci troverà sereni al risveglio.

Lascia un commento

Archiviato in altro

L’arte è un canto di donna

Una grande Maria Callas nella Boheme. Sì l’arte è un canto di donna e la bellezza di una donna muore in un canto. Chiamasi amore.

Lascia un commento

Archiviato in altro

Ripellino’s Renaissance

Linnio Accoroni ci parla di Angelo Maria Ripellino partendo dallla quarta di copertina del suo libro “Le lettere” dove compare la foto dell’autore. Un modo originale per fare una recensione tutta da leggere

Lascia un commento

Archiviato in libri

La miseria dei malvagi impuniti

Il rapporto del filosofo con il male e la filosofia come unico mezzo per arrivare al bene. Questo è il filo conduttore di La Consolazione della filosofia, libro scritto da Severino Boezio. Roberto Plevano ce ne propone una parte.

Lascia un commento

Archiviato in libri

Era mio padre

Era mio padre è un libro che ha cambiato il mio modo di leggere un testo letterario. Per la prima volta in modo molto netto, ho percepito quale può essere il valore “connettivo” di un testo scritto, e sto inziando a intuire quali legami rispecchiamenti profondi la scrittura possa attivare.
Maddalena Mapelli

Una recensione al libro di Franz Krausphenaar, un modo diverso di vedere le cose. Guardare un padre attraverso l’immagine del figlio riflessa in un vetro. Guardare un libro attraverso le emozioni che suscita in noi lettori e la nostra storia personale.

Lascia un commento

Archiviato in libri

Giovanna D’Arco

Giovanna d’Arco, eroina un po’ folle, pazza scatenata o donna forte e intraprendente mai compresa dalla storia? Comunque la si pensi ha fatto parlare molto di sè, e considerato che le donne che hanno lasciato un nome nella storia sono poche, val sempre la pena di parlarne e reinterpretarne la vita alla luce di un mondo che cambia. Maurizio Chucci a distanza di 20 anni da “La luce del distacco” torna a parlarci di lei con “Jeanne d’Arc e il suo doppio“. Storia e confronto fara la vita di due donne. Ce ne parla Fabrizio Fantoni

Lascia un commento

Archiviato in libri

Zoo di lettere non d’amore

Si possono scrivere lettere non d’amore? Ritrovare un libro lasciato da tempo in uno scatolone, sedersi e ricordare e mescolare memoria e critica letteraria. A volte si può

Lascia un commento

Archiviato in Senza Categoria