Un cadavere squisito

Incontro a quattro voci con poesia

La sera di giovedì 20 maggio Anna Lamberti Bocconi, Marco Simonelli e Luigi Nacci hanno letto le loro poesie al festival Licenze Poetiche, Macerata – non in quest’ordine, non queste o non solo queste, in un posto che chiamiamo “ai forni”, in un intreccio di voci e di forze che ci ha conquistato. Tutta la notte si sono parlati dentro la mia testa, e ho sognato il mio cervello appoggiato sopra la mia testa, di non parlare più questa lingua, di parlarne un’altra inventata, ho sognato Ofiuco che ci ammaestrava in serpenti ed un cadavere squisito – grazie, renata]

Commenti disabilitati su Un cadavere squisito

Archiviato in poesia

I commenti sono chiusi.