Ritratti

di Antonio Imbò

Ringrazio l’amico Elio Scarciglia che ha voluto che io partecipassi alla presentazione di questo libro di Augusto Benemeglio. Al volume, edito dall’Associazione Culturale “Terra d’ulivi”, è stato dato il nome Ritratti e ha per oggetto un “affresco delle persone più diverse”, com’è stato definito da Ugo Apollonio nella sua breve ma puntualissima prefazione.

E partirei subito dalla dichiarazione di Benemeglio, che troviamo a chiusura della sua nota al testo, per introdurre questo lavoro: “Talvolta mi è parso d’essere l’autore che cerca i suoi personaggi, ma mi è capitato anche l’inverso, che io fossi il personaggio in cerca di autori. E loro, i miei ritratti, ciascuno di essi, dal più famoso al più misconosciuto, sono stati i miei autori”. Da questa confidenza, da quest’omaggio a Pirandello credo si possa partire per inoltrarci nel testo: una raccolta di profili dei protagonisti più significativi della storia salentina, ma non solo.

Commenti disabilitati su Ritratti

Archiviato in libri

I commenti sono chiusi.